5 per mille 2016

Quest’anno Ingegneria Senza Frontiere Bologna  è fra le associazioni beneficiarie del 5×1000!

Potete sostenerci con le vostre donazioni, ogni contributo è prezioso per le nostre attività!

Per destinare il vostro 5 x mille, nella dichiarazione dei redditi:

  1. firmate nel riquadro: “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997 e delle fondazioni nazionali di carattere culturale”, presente nell’apposito modulo del modello di dichiarazione;
  2. scrivete, sotto la vostra firma, il codice fiscale di ISF – Bologna: 91258310373modificata
Annunci

Riunione associativa | 24 Maggio 2016

Ciao a tutti!
La prossima riunione associativa è fissata per Martedì 24 Maggio alle 19:30 presso l’Ofpcina in via Solferino 41.

Punti all’ordine del giorno:
– Resoconto Assemblea Nazionale e Carovana 7/8/9 Maggio
– Accoglienza nuovi soci
– Progetto Scuola Libera
– Aggiornamento sito internet
– Progetto Grondaie Sonanti
– Varie ed eventuali

La riunione è aperta a tutti, per qualsiasi informazione scriveteci su isfbo.info@gmail.com oppure contattateci su Facebook!

La Carovana di ISF-Italia| 9 Maggio 2016

A seguito dell’Assemblea Nazionale di Ingegneria Senza Frontiere del 7 e 8 maggio che si terrà per la prima volta a Bologna, abbiamo organizzato insieme ai soci delle altre sedi e al consiglio direttivo una giornata di sensibilizzazione e divulgazione sui progetti che l’associazione ha realizzato nel corso degli anni e su quelli in divenire.

Il programma della giornata:

carovana

Sarà un’ottima occasione per conoscerci, vi aspettiamo numerosi!

Cineforum “Something in the water”

Ciao a tutti!
Mercoledì 13 Aprile alle ore 20:30, siete tutti invitati alla proiezione di “Something in the water”, reportage realizzato durante la prima missione del Progetto Balcani di Ingegneria Senza Frontiere – Firenze

L’area balcanica come serbatoio di energia “pulita”: un piano concreto di sviluppo internazionale o solo una ricca occasione di sfruttamento economico?
Ingegneria Senza Frontiere Firenze sta avviando a questo proposito un nuovo progetto sull’impianto delle grandi dighe per la produzione di energia elettrica nella zona.
Attraverso accordi internazionali i paesi dell’Unione Europea stanno portando avanti un piano di produzione decentralizzata di energia elettrica nei Balcani dato l’alto potenziale idroelettrico dell’area.
Sono molti gli osservatori internazionali e le associazioni locali che denunciano la mancanza di trasparenza e le problematiche ambientali legate a questo processo.

Con la partecipazione di Sandro Mehic, organizzatore del Progetto Balcani.
A seguire dibattito aperto.
Vi aspettiamo numerosi in Piazza Scaravilli, Aula3!
12472313_1142400462445212_6272916937371265913_n